Atelier

GTc e Via dei Coronari

Via dei Coronari a Roma, si chiamava un tempo “Via Recta”, dal momento che era una delle poche strade di forma regolare presenti in quel tempo che, passando tangente allo “Stadio di Domiziano”, collegava la “Via Lata” con il ponte Neroniano, crollato alla fine del IV secolo. Nel Medioevo si chiamò “di Tor Sanguigna”, per la vicinanza con questa Torre e poi “dei Coronari”, dai venditori di oggetti sacri (anche corone) detti anche “paternostrari”, i quali stazionavano in questo luogo perché percorso dai pellegrini che si recavano a S. Pietro. La Via dei Coronari è nota da sempre per i numerosi negozi di antiquariato che la caratterizzano. Visitata dagli appassionati di tutto il mondo, alla ricerca di pezzi unici e preziosi, tappa storica di tutti i turisti di passaggio nella capitale e nei fine settimana anche meta dei romani, che non si fanno mancare una passeggiata in questa strada così affascinante caratterizzata, soprattutto in passato, da un respiro ‘antico’. E’ sempre stata una strada tradizionale e quasi tutte le attività, un tempo un’ottantina, esponevano prevalentemente un solo genere di stile d’antiquariato, senza contaminazioni moderne, a parte alcuni, come il negozio Devi, dal respiro più internazionale, che hanno saputo interpretare il cambiamento già in atto da qualche tempo in altri paesi. Con la diffusione del minimalismo e del modernariato, negli anni alcuni negozi di Via dei Coronari si sono pian piano trasformati, adeguandosi ai cambiamenti del mercato antiquario internazionale e hanno introdotto pezzi unici di design. Alcune attività sono migrate nelle strade limitrofe e altre, per un cambiamento fisiologico, hanno chiuso, trasformandosi in attività ristorative o di articoli artigianali. Tale cambiamento è avvenuto per fortuna sotto la tutela dell’Associazione di Via dei Coronari, attiva per anni, che ha controllato, all’inizio, il passaggio alle nuove tipologie di attività, vigilando che non fosse svalutata la strada con la vendita di generi inadeguati allo stile della famosa via storica. Ora ci sono ancora una quarantina i negozi d’antiquariato, il resto si è trasformato in altro. Il cambiamento è stato fisiologico e ora la strada varia l’offerta commerciale ed è anche servita da attività ristorative e di supporto sia ai turisti, sia ai residenti, di conseguenza è aumentato il confort della zona. In questo contesto s’inserisce lo storico negozio d’antiquariato ‘DEVI’ , dei fratelli Roberto e Michela Borrazzi, che vanta una lunga tradizione artigianale, artistica e di conoscenza degli articoli antichi. La storia della famiglia Borrazzi inizia nel 1947 quando il nonno, Spartero (Spartaco D’Eramo), apre il primo laboratorio di orologiaio, incastonatore. In seguito i genitori, Violetta D’eramo, pittrice e Leonardo Borrazzi aprono “La Pulce” in Via D’Ascanio, un negozio dalle dimensioni piccolissime, pieno di oggetti d’antiquariato, mobili, dipinti, pezzi unici. Si trasferiscono poi in Via del Babuino per terminare la loro attività antiquaria con le mostre itineranti in Italia e in Europa. I figli, Roberto e Michela sono cresciuti in questo contesto e sono dunque rimasti ‘contagiati’ dalla passione per l’antiquariato. Il loro primo negozio risale al 1992, in Via della Lupa (a due passi da Piazza della Fontanella Borghese). Lo chiamano “Devi “, dalle inziali del nome e del cognome della mamma, Violetta D’eramo. Da allora il nome si tramuta in Devi Forme (che ha un doppio significato: in italiano di forma in quanto tale e, in inglese invece, rimanda alle parole ‘for me’, ‘per me’). In questo periodo Roberto e Michela iniziano a introdurre insieme all’antiquariato anche il moderno elegante e raffinato, gradito ai clienti. Nel 2006 trasferiscono l’attività in Via dei Coronari, in un negozio sulla piazzetta San Simone. In seguito si spostano al civico 32, dove si trovano ancora oggi. Il negozio è caratterizzato da una grande pianta di gelsomino che si snoda su tutta la porta d’ingresso e nella raffinata vetrina sono esposti i gioielli della GrandTour collection: un trionfo di profumi e colori.

Visita il nostro shop on line


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...